Castelguglielmo

Incontro a Ferrara con S. Borsellino

'Strage via D'Amelio. Traditi e traditori'. E' il titolo dell'incontro pubblico, rivolto soprattutto ai giovani, organizzato per domani sera dal gruppo delle Agende Rosse Ferrara 'Emanuela Setti Carraro'. L'iniziativa servirà ad informare i ragazzi del liceo Roiti di Ferrara, con un dibattito dedicato alle recenti sentenze sulla strage di Via D'Amelio e sulla trattativa Stato-mafia, insieme a Salvatore Borsellino, fratello del magistrato ucciso a Palermo il 19 luglio del 1992. L'obiettivo è quello di far comprendere il coinvolgimento dello Stato ed alcune sue figure verticistiche nelle stragi di mafia. All'incontro, oltre a Salvatore Borsellino, parteciperanno l'avvocato Fabio Repici, il giornalista Piero Sansonetti, direttore del 'Dubbio', ed in veste di moderatore l'avvocato Domenico Morace. Il dibattito si terra al liceo Roiti (via Azzo Novelli 4) a partire dalle 20.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie